Visual Storyboard

Storyboard Episode "Roses", Visual Storyboard

Questo è il visual storyboard per  l’episodio “Roses” commissionato dal brand Monnalisa. Un video brand per promuovere la collezione primavera estate.

Lo storytelling richiama le avventure della protagonista. Questa volta la piccola Monnalisa si ritrova nel verde labirinto che la porta a scoprire un florido roseto 🙂

L’idea creativa  di questo terzo episodio è stata quella di mettere in contatto la protagonista con il classico giardino segreto che ogni bambina vuole trovare.

L’incipit inizia da uno scenario dalle atmosfere delle ville settecentesche. Lo svolgimento è il percorso della nostra eroina nel labirinto incantato. La svolta è l’incontro con quello che nella narrazione classica si chiama l’amico, l’aiutante. In questo contesto due api, attraverso il loro volo coinvolgente la conducono alla conclusione dell’episodio. Nel finale si trova quell’aulica atmosfera che accompagna lo spettatore a chiudere con un sorriso anche questo episodio. In attesa del prossima apertura del travel diary by Monnalisa. La protagonista trova in questo percorso l’uscita da quel mondo di ricerca e arriva al famigerato giardino pieno di vita luce e profumi.

Il brand sceglie di promuovere la collezione di abbigliamento primavera estate coinvolgendo le sue clienti con un immaginario estatico.

Le atmosfere e le scenografie che ho prodotto attraverso un’illustrazione pittorica, hanno aggiunto valore ai pattern e texture dell’abbigliamento rose e api. Il visual design è stato colmato poi nella fase di post produzione. L’ausilio di effects con il particular sono serviti a far sposare l’elemento grafico a quello animato.

Nello storyboard sono stati scelti movimeti di macchina da utilizzare al fine del racconto. All’inizio dello svolgimento la protagonista si trova davanti un fondamentale elemento diegetico della storia: l’ingresso al labirinto. Una panoramica verso l’alto fa ritrovare Monnalisa, all’interno del suo percorso. Per far coincidere lo spaesamento labirintico, attraverso un ellisse temporale la protagonista si trova in un piano sequenza al centro dello spazio.

All’arrivo dell’aiutante una panoramica laterale verso sinistra, che simboleggia il tornare alle origini, accompagna l’occhio dello spettatore fino ad un arco. Elemento visuale utilizzato per racchiudere e incorniciare l’arrivo, il fulcro il cuore che ha determinato il percorso che si conclude nel magico giardino.

Segui il link per vedere il video:

https://www.instagram.com/p/Bwkhwazn0zs/

No Comments

Post A Comment